img1
img2
img3
img4
img5
img6
img7
img8
RESOCONTO apertura nuovo portone e "Caccia alla chiave"
Notizie - Ultime
Martedì 20 Dicembre 2011 06:20

Inaugurazione Nuovo Portone 18/12/2011

 

domenica 18 dicembre 2011 ore 20:25

 

... questa è l'ora esatta dell'apertura del nuovo portone della chiesa di San Salvatore!

Sono passati decenni dall'ultima apertura del suo "predecessore" di cui mantiene forme e robustezza!

Si scrive così una pagina della storia della chiesa di San Salvatore e della città di Monopoli intera!

Il "vecchio portone" ora è ancora lì ... disteso per terra nella sua chiesa che ha protetto per 303 anni dalle intemperie del cielo e del mare, aiutato solo recentemente da pile e pile di tufi poste dietro come rinforzo ... soddisfatto immaginiamo stia ora lì rivolto verso l'alto ai piedi dell'altare a dire:

 

"Amica mia, si lo sò è tanto che abbiamo aspettato,

ma io lì fuori al freddo ho resistito e non ti ho abbandonato!

ed ora questo speciale Natale per noi è arrivato

portando con sè un messaggio che abbiamo tanto sognato!

Lì al mio posto c'è, giovane e forte, il mio figliuolo

che con fermezza dice: fatti forte San Salvatore, ora non sei più solo!"

 

Dunque AUGURONI "San Salvatore", è avvenuto l'inizio della tua rinascita!

Noi, amici di "San Salvatore", approfittiamo dunque per fare gli AUGURI di un splendido e felice NATALE a tutti ed anche a ... "San Salvatore"! :-)

 

A seguire riportiamo tutti i particolari della "caccia alla chiave" ...

 

 

 

Nonostante il tempo avverso ben 14 persone si sono messe alla prova per tentare di entrare anche loro nella storia della chiesa di "San Salvatore"!

Tre squadre: la verde, la gialla e la rossa!

11 anni, Sara, la più giovane, 62 anni, Giuseppe, il più grande!

4 gli indizi sparsi nel centro storico .... e così, alle 18:42:27 è partita la prima squadra, la verde con 6 componenti: Luigi, Antonio, Cosimo, Anna, Domenico e Giuseppe; con in mano il primo indizio da risolvere:

"Un po’ di storia ti potrà aiutare
sulle vie che oggi dovrai cercare,
sul più antico tra i punti di difesa ora dovrai andare,
proprio lì dove i soldati di vedetta
usavan la batteria, non la baionetta.
Immagina di essere un corazziere,
spara puntando al molo e l’indizio, sotto, potrai vedere.
"

 

Con lo stesso indizio e a circa 5 minuti di distanza l'uno dagll'altra sono poi partite la seconda squadra, la gialla con 5 componenti: Angelo, Alfredo, Filippo, Antonella ed Elisabeth; e la terza squadra, la rossa con 3 componenti: Cosimo, Maria Giovanna e Sara.

E così la caccia era iniziata!!!

Il posto dove andare era dunque il Torrione Santa Maria, dove, sotto uno dei cannoni, si trovava il secondo indizio:

"Da porta marina dovrai ora passare,
se il prossimo indizio vorrai trovare.
Punta lì dove il mare grosso si va a scagliare,
se guardi al momento giusto una luce rossa ti saprà indicare.
Se non sai ancora dove andare
al nome di una regina dovrai pensare.
Se sei lì giunto, trova ora il punto.
Ha la forma circolare e nessuna porta per entrare …
una sola cosa devi fare: tutto intorno girare!
Che aspetti vallo a cercare,
il prossimo indizio sta lì nascosto e non può scappare!
"

 

Ed eccoci ora alla punta del molo Margherita per il terzo indizio:

"L’ultimo biglietto è custodito noi lo sappiamo,
in un luogo che per ora non ti diciamo.
L’unica cosa che puoi fare è alla cupola puntare …
di fronte a te devi guardare e non ti puoi sbagliare:
è proprio a quella più grande di Monopoli che devi andare.
Una volta lì arrivato la mappa qui sotto ti dovrai essere copiato:
Infatti i piedini attentamente dovrai seguire …
… ma sii veloce, che il tempo sta per finire!
Guarda bene la crocetta,
sta dove il prossimo indizio ti aspetta!
"

 

Cartina Terzo indizio

 

Sulla "X", all'imbocco di vico delle Palme, si trovava il quarto indizio:

"Manca poco e se vorrai terminare
da questo indizio 36 chianche dovrai contare.
Su dai questa volta sei avvantaggiato,
la partenza ti abbiamo indicato!
E’vero che la tua strada in nessun posto conduce
però basta intorno guardare e nel buio avrai trovato la luce!
"

 

e poco oltre sulla stessa via, il biglietto conclusivo:

Ultimo biglietto

 

"E’ incredibile nel tempo passato hai viaggiato
e tu la chiave hai trovato …
nelle tue mani rimarrà?
Chissà,
ma ora corri, perché solo il tempo da te impiegato lo dirà!

Se ti sei divertito anche San Salvatore sarà più contento,
PERCHE’ IL PIU’ GRANDE TESORO E’ IL DIVERTIMENTO!
"

 

I nostri COMPLIMENTI vanno a tutte le squadre, dato che tutte sono riuscite con il giusto spirito di lealtà e allegria a trovare tutti gli indizi ... la verde, in 25 minuti e 33 secondi, la gialla in 18 minuti e 33 secondi e la rossa in soli 14 minuti e 43 secondi ... un tempo veramente sensazionale per percorrere quantomeno tutta la distanza necessaria risolvendo contemporaneamente gli indizi!

Del resto la ricompensa era degna di tale sforzo ... e così alle 20:25 del 18 dicembre 2011, Cosimo Petrosillo, 25 anni di Monopoli, Maria Giovanna Petrosillo, 24 anni di Putignano, e Sara Fiume, 11 anni di Monopoli, i tre bravi e veloci "cercatori di chiave", subito dopo il taglio del nastro da parte del vescovo Mons. Domenico Padovano, hanno con le loro mani spalancato INSIEME le ante del nuovo portone della chiesa di "San Salvatore" ... ufficialmente primi nella "nuova storia" della chiesa! Ancora COMPLIMENTI a loro e ...

... AUGURI DI BUON NATALE A TUTTI, "San Salvatore" compreso!